alla Casa del Giovane e alla Legautonomie Lombardia, l’ottava edizione del premio sPace

VIII sPace.
in concomitanza al premio l’Altropallone, il premio sPace, all’ottava edizione viene assegnato a
Casa del Giovane e Legautonomie Lombardia.
l’Altropallone, vent’anni di sport per la pace e la solidarietà.
eVenti.
giunto alla ventesima edizione, il premio l’Altropallone viene assegnato a
Alex Zanardi
la scommessa della vita.
la data delle premiazioni sarà comunicata a Gennaio 2017.
Gianni Mura
Presidente della Giuria premio l’Altropallone
Gianni Di Domenico
Presidente Altropallone Asd Onlus
Michele Papagna
Coordinatore
Segreteria dei Premi
Altropallone Asd Onlus, SportHello, Via Venini 34, 20127 Milano tel.0284259130-1
email altropallone@gmail.com sito www.altropallone.it ufficio stampa cell. 3317504073
facebook: laltropallone.onlus instagram: @altropallone_asd_onlus
c.f.: 97368740151 Iban IT50W0558401661000000002204
post-instagram-premioeventi

eVenti: a Alex Zanardi l’Altropallone, la scommessa della vita

eVenti.
giunto alla ventesima edizione, il premio l’Altropallone viene assegnato a
Alex Zanardi
la scommessa della vita.
VIII sPace
in concomitanza, il premio sPace, all’ottava edizione viene assegnato a
Casa del Giovane e Legautonomie Lombardia.
l’Altropallone, vent’anni di sport per la pace e la solidarietà.
la data delle premiazioni sarà comunicata a Gennaio 2017.
Gianni Mura
Presidente della Giuria premio l’Altropallone
Gianni Di Domenico
Presidente Altropallone Asd Onlus
Michele Papagna
Coordinatore
Segreteria dei Premi
Altropallone Asd Onlus, SportHello, Via Venini 34, 20127 Milano tel.0284259130-1
email altropallone@gmail.com sito www.altropallone.it ufficio stampa cell. 3317504073
facebook: laltropallone.onlus instagram: @altropallone_asd_onlus
c.f.: 97368740151 Iban IT50W0558401661000000002204

post-instagram-premioeventi

Altrieuropei 2016 – Football Sans Frontiéres

Nel 2016 la Francia ospiterà i campionati europei di calcio.
Sarà un torneo “allargato”, al quale saranno presenti più squadre partecipanti delle precedenti edizioni: non più 16 ma 24.

Partendo dallo stesso principio, il progetto “Altri Europei 2016 – football sans frontieres” si pone l’obiettivo di allargare gli orizzonti dell’Europa, utilizzando il calcio come strumento per porre l’attenzione su tematiche oggi estremamente attuali, come l’integrazione e l’inclusione sociale.

Altri Europei 2016 è un progetto realizzato da The Small Now Onlus in collaborazione con Altropallone Onlus, e prevede la realizzazione di un viaggio a tappe, tra Italia, Ungheria, Turchia e Francia per giocare un torneo europeo alternativo, che sensibilizzi le comunità sui cambiamenti e le sfide del nostro tempo e sul bisogno di accettazione.

Sarà un viaggio itinerante per promuovere il diritto allo sport per tutti, educando e coinvolgendo persone ai limiti di ogni comunità. Il viaggio toccherà le piazze delle città di Milano, Roma e Torino, Budapest (Ungheria) ed Ankara (Turchia), e si concluderà in Francia, presso il campo profughi di Calais. Organizzeremo partite, tornei e training di calcio, momenti di sensibilizzazione per creare un evento di sport che parli di integrazione con le comunità e i territori. Sarà il calcio di strada, del campetto di periferia, quello che unisce e che fa correre dietro alla palla e saltare le barriere. Perché il calcio è relazione, partecipazione e cittadinanza.

Altri Europei 2016 è promosso da The Small Now Onlus e Altropallone Onlus con il supporto di Guna s.p.a. e Fondazione Cariplo.

LE TAPPE DEL PROGETTO

11 Giugno 2016 – Milano (EsTportare camp)

14-17 Giugno 2016 – Ankara (Turchia)

18 Giugno 2016 – Milano (Match Radio Popolare 40° Compleanno)

19 Giugno 2016 – Torino (Balon Mundial)

22-24 Giugno 2016 – Budapest (Pilismarot, Ungheria)

26 Giugno 2016 – Roma (Campo San Lorenzo)

28-30 Giugno 2016 – Calais (Campo profughi, Francia)

seguite Altrieuropei Fb Altropallone e The Small Now

IL VIDEO TEASER Altrieuropei 2016 football sans frontieres

Federica Petralli

Milano, 16 Giugno 2016

a Bruno Cerella l’Altropallone 2014, a Balon Mundial, VI sPace

banner-web-03

 XVIII PREMIO L’ALTROPALLONE – BRUNO CERELLA per SLUMS DUNK

Alla diciottesima edizione, il Premio l’Altropallone va Bruno Cerella, per Slums Dunk. Cestista dell’Olimpia Milano nel ruolo guardia/ala piccola, argentino con cittadinanza italiana, “Brunito”, 28 anni, ne aveva 24 quando insieme a Tommy Marino e altri ha promosso “Slums Dunk” (alterazione di “slam dunk”, termine tecnico del basket, in italiano “schiacciata”, dove “slam” viene sostituito da “slum”, che significa “baraccopoli”). Iniziato nell’estate del 2011 con un viaggio a Nairobi, Slums Dunk afferma che “lo sport è un linguaggio comune che chiunque può parlare, è uno strumento che unisce, che non conosce limiti. Il basket non è solo competizione ma anche uno strumento che può essere facilmente utilizzato per trasmettere cultura, valori e competenze”. In collaborazione con Karibu Afrika Kenya e altre ong in 4 anni Slums Dunk è diventato progetto di solidarietà, educazione, formazione e aggregazione per i ragazzi e le ragazze della baraccopoli di Mathare, con una scuola ed un vero e proprio campo di basket.

VI PREMIO SPACE BALON MUNDIAL ASD ONLUS, TORINO

Il premio, alla sesta edizione, va a Balon Mundial; organizzato a Torino dal 2007, è diventato il “mondiale” per migranti più partecipato d’Europa. Nel 2012 è stata costituita Balon Mundial Asd Onlus che opera per la promozione delle persone e delle identità culturali, utilizzando lo sport come strumento di aggregazione e partecipazione, oltre che come possibilità di formazione e inserimento lavorativo. Calcio, maschile e femminile, cricket e altri sport diffusi nel mondo. All’interno del progetto e del percorso che porterà Torino ad essere Capitale Europea dello Sport nel 2015, l’Asd Balon Mundial Onlus si occuperà di progetti sociali legati a tematiche sportive.

“…altri 18 di rimbalzo…”

cerimonia di consegna

26 gennaio 2015, ore 11.30

Palazzo Isimbardi, Sala degli Affreschi

Corso Monforte 35, Milano

a consegnare i Premi:

Gianni Mura, Milly Moratti

Gianni Di Domenico, Michele Papagna

Carto-fronteAltropalloneXVI
segreteria e ufficio stampa
Altropallone Asd Onlus
Sede Legale Via Angera 3, 20125 Milano
Sede Operativa Via F.Confalonieri 3, 20124 Milano
SportHello Via G.e C.Venini 34, 20127 Milano
Telefoni: (+39)0284259130-1
Fax: (+39)0267574324
cell.(+39)3317504073
www.altropallone.it www.altrimondiali.it

l’Italia della Legalità: video e rassegna stampa XVII l’Altropallone e V sPace

CesarePrandelliGianniMura40

Ecco il nostro Video, realizzato da Emy Zanenga:

-> su Youtube: XVII l’Altropallone a Cesare Prandelli – V sPace alla II Casa di Reclusione di Milano, carcere di Bollate

-> su Facebook: XVII l’Altropallone V sPace video su Facebook

Quanto ad altri video (pubblicità compresa) segnaliamo uno piccolo, molto carino, di Repubblica.Tv di Francesco Gilioli che intervista Nazzareno Prenna, Allenatore della II Casa di Reclusione di Bollate:

“…a me l’indulto m’ha rovinato…”: Nazzareno Prenna, allenatore della II Casa di Reclusione di Milano (carcere di Bollate)

Questo è un video pubblicato su il Giorno: Un ct per la legalità e contro il razzismo a Prandelli il premio XVII Altropallone

Qui una video-intervista a Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano

Diversi i video in cui i giornalisti hanno puntato , com’è ovvio, al calcio “chiacchierato”:

questo è del Corriere della Sera

questo è di Repubblica

Tra gli articoli che parlano del “calcio che fa pensare”, segnaliamo:

Il Giorno, di Daniele Monaco

l’Avvenire, di Massimiliano Castellani

Famiglia Cristiana, di Elisa Chiari

Le foto le trovate sulla pagina Facebook:

Pagina Facebook l’Altropallone

Numerosissime le citazioni sui siti web. 

Arrivederci agli AltriMondiali 2014: quest’anno si chiameranno TR4ST The Rules For Sport Talents L’Altra Metà dello Sport

 

 

 

L’Italia della Legalità: quando il calcio fa pensare

PrandelliMuraPapagnaBiscontE’ stata proprio bella la cerimonia della XVII edizione del Premio L’Altropallone, il 27/01/2014 a Palazzo Isimbardi.

Una cerimonia che ha visto fianco a fianco due allenatori di etica, legalità e leantà: Cesare Prandelli, commissario tecnico della Nazionale, e Nazzareno Prenna, allenatore della II Casa di Reclusione di Milano, squadra di calcio del carcere di Bollate che ha vinto il V Premio sPace (Sport per la Pace/Spazio alla Pace), accompagnati da Massimo Parisi e Cosima Buccoliero del carcere di Bollate.

A consegnare i Premi Gianni Mura, Gianni Di Domenico e Michele Papagna. Sono intervenuti Cristina Stancari, assessore Sport e Giovani della Provincia di Milano, Chiara Bisconti, assessore Sport e Tempo libero del Comune di Milano.

Cesare Prandelli è stato “interrogato” da due classi di ragazzi e ragazze che hanno partecipato a “Iotifopositivo”.

Molto bello l’intervento di Cesare Prandelli che ha testimoniato l’impegno suo e della Nazionale nelle iniziative per la legalità (a Quarto, in Calabria, in Lombardia…). Molto emozionato e emozionante l’intervento di Dritan, capitano della squadra del carcere di Bollate. Veri esempi di come lo sport possa contribuire a educare alla legalità, contrastare razzismo e omofobia, lottare contro l’ esclusione sociale.

Nell’occasione è stata presentata la campagna AltriMondiali 2014: TR4ST L’Altra Metà dello Sport.

Grazie ai tanti amici della Giuria e de L’Altropallone intervenuti: Bruno Pizzul, Milly Moratti, Basilio Rizzo presidente del Consiglio Comunale, Massimo Gatti e Valeria Molone consiglieri della Provincia di Milano, Massimo Castellani, Davide Baccarini, Stefano Piazza, Luciano Sartirana, Fabio Pizzul, Paolo Pastore, Eleonora Cairoli, Giovanni Pasculli, Uberto Sapienza, Antonio Zambelli, Amalicea Colombi, Antonella Zaghini, Massimo Figaroli, Giada Pinardi, Federica Petralli, Luciana Moriena…

Le foto della premiazione le trovate sulla pagina Facebook de l’Altropallone Onlus

Premiazione-sPace

 Premio sPace al carcere di Bollate, da sx a dx: Zoran Stefanovic e Ademi Dritan (capitano) della II Casa di Reclusione Milano Asd, Cesare Prandelli commissario tecnico della Nazionale, Nazzareno Prenna allenatore  della II Casa di Reclusione Milano Asd, Cosima Buccoliero presidente della II Casa di Reclusione Milano Asd, Massimo Parisi direttore del carcere di Bollate

 

27/01/2014, a Cesare Prandelli il XVII Premio L’Altropallone, ore 10,15 Palazzo Isimbardi/Milano

banner-altro17-500x392
27 gennaio 2014, ore 10.15 Palazzo Isimbardi, Sala degli Affreschi, Corso Monforte 35, Milano
XVII PREMIO L’ALTROPALLONE – CESARE PRANDELLI
V PREMIO SPACE – II CASA DI RECLUSIONE DI MILANO, CARCERE DI BOLLATE
L’ITALIA DELLA LEGALITÀ: quando il calcio fa pensare
inoltre
TR4ST The Rules For Sport Talents – L’Altra Metà/campagna Altrimondiali 2014
è necessario accreditarsi entro il 25/1/14 via mail altropallone@gmail.com – registrazione alle h.10,15 del 27/1/14
XVII PREMIO – CESARE PRANDELLI
Alla diciassettesima edizione, il Premio l’Altropallone va Cesare Prandelli, commissario tecnico della Nazionale, per il suo assiduo sostegno alle iniziative sulla legalità, ultimo quello alla “Nuova Quarto Calcio”, una squadra che da veicolo di consenso per le mafie è oggi diventata uno straordinario simbolo di riscatto per la società civile.
Da sempre impegnato nella lotta al razzismo e all’omofobia, Cesare Prandelli in passato ha portato la Nazionale ad Auschwitz e a Birkenau: lo ricordiamo proprio oggi, Giornata della Memoria.
V PREMIO – II CASA DI RECLUSIONE DI MILANO, CARCERE DI BOLLATE
Il premio, alla quinta edizione, viene consegnato alla II Casa di Reclusione di Milano, carcere di Bollate, per le attività sportive per i detenuti che si svolgono da 10 anni. Oltre al calcio e all’equitazione, ultimamente è stato introdotto il rugby.
Un carcere modello? No: un carcere normale, cioè “a norma”.
Nell’occasione sarà presentata:
TR4ST The Rules For Sport Talents – L’Altra Metà dello Sport: campagna Altrimondiali 2014
Lo sport che non si vede, ma c’è.
Partecipano:
-> Cesare Prandelli commissario tecnico della Nazionale, Premio XVII Altropallone
-> Gianni Mura presidente Giuria
-> Damiano Tommasi presidente AIC
-> Gianni Di Domenico presidente Altropallone Onlus
-> Michele Papagna coordinatore Altrimondiali
Per il Premio sPace alla II Casa di Reclusione Milano, Carcere di Bollate , parteciperanno:
-> Massimo Parisi direttore della II Casa Reclusione Milano, carcere di Bollate, che interverrà e riceverà il premio insieme a:
Cosima Buccoliero vicedirettrice e presidente della squadra calcio “II Casa di Reclusione Milano Asd”
Nazzareno Prenna allenatore squadra calcio “II Casa di Reclusione Milano Asd”
e alcuni giocatori detenuti
Presenze Istituzionali:
-> Cristina Stancari, Assessore allo Sport e Giovani della Provincia di Milano
-> Chiara Bisconti, Assessore allo Sport e Giovani del Comune di Milano
27 gennaio 2014, ore 10.15, Palazzo Isimbardi, Sala del Consiglio, Corso Monforte 35, Milano
è necessario accreditarsi entro il 25/1/14 via mail altropallone@gmail.com – registrazione alle h.10,15 del 27/1/14
con il Patrocinio di Comune di Milano, Provincia di Milano, Regione Lombardia
Altropallone Asd Onlus
info: altropallone@gmail.com (+39)020284259130-1 – mobile (+39)3317504073
www.altropallone.it www.altrimondiali.it

Volontari cercasi!

L’Associazione Atropallone Asd Onlus  sta cercando 1 o più volontari per un periodo di 2 mesi (Maggio – Giugno 2014) che vogliano seguire il progetto europeo “TR4ST – The Rules 4 Sport Talents”.
Il Progetto in partenariato con il Comune di Cremona, Happy Kids (Turchia) e Polgar Fundation (Ungheria) promuove la cooperazione europea con particolare riguardo alla tematica dello sport come strumento di integrazione di giovani (18-30 anni) disabili e/o provenienti da culture diverse.

Attività per i volontari: I volontari entreranno a far parte del team di lavoro di Altropallone per il progetto TR4ST ed in particolare si occuperanno della realizzazione dello scambio giovanile che sarà organizzato a Milano e/o Cremona e che vedrà la partecipazione di 30-40 giovani provenienti dalle Organizzazioni di progetto per 7 giorni di workshop, laboratori, incontri, visite, attività sportive. I volontari parteciperanno allo scambio, le cui spese saranno al 100% sostenute da Altropallone. I volontari avranno anche l’occasione di conoscere e partecipare alle attività di Altropallone, se saranno interessati, e ad imparare basi di progettazione europea.
Periodo: Maggio-Giugno 2014
Rimborso spese: Da stabilire in fase di colloquio
Provenienza: Cerchiamo preferibilmente persone residenti a Milano o Provincia

Info: giada.pinardi@hotmail.it