Altrieuropei 2016 – Football Sans Frontiéres

Nel 2016 la Francia ospiterà i campionati europei di calcio.
Sarà un torneo “allargato”, al quale saranno presenti più squadre partecipanti delle precedenti edizioni: non più 16 ma 24.

Partendo dallo stesso principio, il progetto “Altri Europei 2016 – football sans frontieres” si pone l’obiettivo di allargare gli orizzonti dell’Europa, utilizzando il calcio come strumento per porre l’attenzione su tematiche oggi estremamente attuali, come l’integrazione e l’inclusione sociale.

Altri Europei 2016 è un progetto realizzato da The Small Now Onlus in collaborazione con Altropallone Onlus, e prevede la realizzazione di un viaggio a tappe, tra Italia, Ungheria, Turchia e Francia per giocare un torneo europeo alternativo, che sensibilizzi le comunità sui cambiamenti e le sfide del nostro tempo e sul bisogno di accettazione.

Sarà un viaggio itinerante per promuovere il diritto allo sport per tutti, educando e coinvolgendo persone ai limiti di ogni comunità. Il viaggio toccherà le piazze delle città di Milano, Roma e Torino, Budapest (Ungheria) ed Ankara (Turchia), e si concluderà in Francia, presso il campo profughi di Calais. Organizzeremo partite, tornei e training di calcio, momenti di sensibilizzazione per creare un evento di sport che parli di integrazione con le comunità e i territori. Sarà il calcio di strada, del campetto di periferia, quello che unisce e che fa correre dietro alla palla e saltare le barriere. Perché il calcio è relazione, partecipazione e cittadinanza.

Altri Europei 2016 è promosso da The Small Now Onlus e Altropallone Onlus con il supporto di Guna s.p.a. e Fondazione Cariplo.

LE TAPPE DEL PROGETTO

11 Giugno 2016 – Milano (EsTportare camp)

14-17 Giugno 2016 – Ankara (Turchia)

18 Giugno 2016 – Milano (Match Radio Popolare 40° Compleanno)

19 Giugno 2016 – Torino (Balon Mundial)

22-24 Giugno 2016 – Budapest (Pilismarot, Ungheria)

26 Giugno 2016 – Roma (Campo San Lorenzo)

28-30 Giugno 2016 – Calais (Campo profughi, Francia)

seguite Altrieuropei Fb Altropallone e The Small Now

IL VIDEO TEASER Altrieuropei 2016 football sans frontieres

Federica Petralli

Milano, 16 Giugno 2016

l’Italia della Legalità: video e rassegna stampa XVII l’Altropallone e V sPace

CesarePrandelliGianniMura40

Ecco il nostro Video, realizzato da Emy Zanenga:

-> su Youtube: XVII l’Altropallone a Cesare Prandelli – V sPace alla II Casa di Reclusione di Milano, carcere di Bollate

-> su Facebook: XVII l’Altropallone V sPace video su Facebook

Quanto ad altri video (pubblicità compresa) segnaliamo uno piccolo, molto carino, di Repubblica.Tv di Francesco Gilioli che intervista Nazzareno Prenna, Allenatore della II Casa di Reclusione di Bollate:

“…a me l’indulto m’ha rovinato…”: Nazzareno Prenna, allenatore della II Casa di Reclusione di Milano (carcere di Bollate)

Questo è un video pubblicato su il Giorno: Un ct per la legalità e contro il razzismo a Prandelli il premio XVII Altropallone

Qui una video-intervista a Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano

Diversi i video in cui i giornalisti hanno puntato , com’è ovvio, al calcio “chiacchierato”:

questo è del Corriere della Sera

questo è di Repubblica

Tra gli articoli che parlano del “calcio che fa pensare”, segnaliamo:

Il Giorno, di Daniele Monaco

l’Avvenire, di Massimiliano Castellani

Famiglia Cristiana, di Elisa Chiari

Le foto le trovate sulla pagina Facebook:

Pagina Facebook l’Altropallone

Numerosissime le citazioni sui siti web. 

Arrivederci agli AltriMondiali 2014: quest’anno si chiameranno TR4ST The Rules For Sport Talents L’Altra Metà dello Sport

 

 

 

La lezione di Josefa (Sefi) Idem: video, articoli, foto

Ecco il Video, realizzato da EmyZanenga:

L’Altropallone a Josefa Idem

A questo link trovate alcune foto pubblicate da Repubblica.it

Foto su Repubblica.it

Altre foto le trovate sulla pagina Facebook:

Pagina Facebook l’Altropallone

Segnaliamo inoltre questo bell’articolo di SportivamenteMag:

La lezione di Josefa (Sefi) Idem

e quest’altro di Stefano Piazza:

L’Altropallone premia ilministro dello sport (il prossimo)

 

 

 

 

Sport e coesione sociale – promovideo

Questo brevissimo video – dura un minuto – illustra alcune delle attività svolte da Altropallone Asd Onlus responsabile dell’azione “Sport, diritti e coesione sociale”, nell’ambito del progetto “Campi di coesione”, capofila la città di Cinisello Balsamo, che si tiene nei quartieri di Sant’Eusebio e in particolare di Crocetta, con il contributo della Fondazione Cariplo.

Clicca al link qui per il video caricato su Youtube:

Sport e coesione sociale, Crocetta di Cinisello Balsamo (Mi)

Il video incomincia con le immagini del campetto di calcio di via Sardegna, praticamente abbandonato, che è stato ripristinato dai ragazzi della Baobab Asd.

Seguono le immagini dei preparativi del torneo “OtherEu/Altrimondiali” che si tiene ormai da tre anni a Crocetta: si allestisce il campetto, ma si preparano anche cibi etnici (diciamo che… un vegetariano si troverebbe a disagio).

Poi si passa, finalmente, al calcio: assieme alla Baobab, nella sfida si cimentano la Asociacion Deportiva Cultural 31 de Mayo 2009 (peruviani), i Faraoni (egiziani), i ragazzi della Lions of Africa (profughi “libici” ospiti di Cinisello Balsamo), i ragazzi locali del Cag Icaro…

E poi balli, i truccabimbi, gli operatori, le autorità che hanno partecipato alla premiazione nella festa di Crocetta…

Another Goal is Possible!

Complimenti a Melchiade Djiedzhole, autore del promo-video.

La sfida è lanciata: a questo piccolo promovideo seguirà un vero e proprio videodocumentario.

 

Il Matatu alle falde del Kilimangiaro. Grazie Licia, bravo Emiliano.

Il pallone… che unisce i popoli. Accade nel corso di Altrimondiali, dove un gruppo di ragazzi italiani e keniani ha percorso, a bordo di un pulmino, 15.000 chilometri ed attraversato 9 Paesi africani ed è riuscito a far incontrare attraverso il gioco del calcio, persone di ogni etnia superando dissidi e pregiudizi. Emiliano Corbetta dell’associazione Altropallone Onlus in studio per raccontare questa esperienza.

Per chi non l’avesse vista, questo il link dell’intervento Altrimondiali: video: il Matatu alle falde del Kilimangiaro, 26-2-12

Bravo Emiliano, grazie a Licia Colò e a tutta la trasmissione. Grazie a Antonella, Davide e Luca, di Guna..


 

 

XV Altropallone, video premiazione

E’ andata benissimo. Grazie a tutti. Qui un piccolo video realizzato da Emy Zanenga: Premiazione XV Altropallone, 23/1/2012

Qui invece il video della Provincia di Milano:XV Altropallone – video Provincia di Milano

Per le foto – tantissime grazie a Melchiade Djedzole – chi ha Facebook le può vedere su: Foto Premiazione di Melchiade Djedzole della Baobab

Fare rima col pallone

Tre ragazzi lombardi insieme a tre keniani a bordo di un matatu, attraversano l’Africa per arrivare alla finale mondiale di Johannesburg. Una storia da film e infatti “Matatu di Altrimondiali” è diventato un dvd in cui si racconta l’avventura di questi sei giovani temerari lungo i 15.000 km percorsi (con le ong di CoLomba, Acra, Cefa, Celim, Cesvi, Coe, Cosv, Humana, Ipsia, Istituto Oikos) nell’anno dei Mondiali: da Nairobi fino a Cape Town passando per la Tanzania, il Malawi, lo Zambia, lo Zimbabwe, il Mozambico, lo Swaziland. Ma il film è andato oltre e le strade delle periferie africane si sono incrociate con quelle lombarde: da Cinisello Balsamo al Parco Nord Milano, passando per Gussago, Cantù, Gessate, città di Luca, Francesco e Emiliano che insieme ai keniani Dominic, Hillary e Max, armati di palloni e porte smontabili, pettorine e cineprese, hanno usato il calcio come mezzo di comunicazione. Il risultato di questa straordinaria esperienza oggi alle ore 17,00 alla sala Acli – Via della Signora 3 Milano – verrà presentato nel corso dell’incontro “Milano-Cape Town via Nairobi, Cinisello-Dakar via Gessate” in cui verrà proiettato il dvd della campagna “Altrimondiali by Matatu. Appunti dalla partecipazione al World Social Forum-Febbraio 2011-Dakar”.
MERCOLEDI’ 9 MARZO 2011 – ore 17,00 sala Acli Via della Signora 3 Milano, ingresso libero. Presentazione e proiezione del dvd della campagna “Altrimondiali by Matatu” + Appunti dalla partecipazione al World Social Forum–Feb.2011-Dakar. Conduzione e moderazione Fabio Pizzul giornalista e membro della Giuria del premio Altropallone; saluto e introduzione Mauro Montalbetti vicepresidente Ipsia presidente UsAcli-Milano; interventi di: Gianni Di Domenico presidente Altropallone Lele Pinardi presidente CoLomba Emiliano Corbetta e Francesco Riedo driver Matatu Serena Borsani
Coe Zambia/Sport2Build – Zambia Mario Leoni
sindaco di Gessate Deny Alfano Gokick/PlayMore Max Gueye
presidente Baobab conclusioni Michele Papagna
 coordinatore AltriMondiali, presidente Acea Onlus Milly Moratti madrina del premio Altropallone.
in collaborazione con AceA Onlus – Baobab Asd – Karibu Afrika
CoLomba – Ipsia Usacli Milano
con il contributo del Comune di Gessate
realizzato da Altropallone

Spazio Oberdan, Milano, 11 ottobre 2010, ore 18

 
Lunedì 11 ottobre 2010 ore 18,00 – ingresso libero
Spazio Oberdan – Provincia di Milano (MM1 Porta Venezia)
anteprima AltriMondiali by Matatu 

un film lungo un viaggio, 49 giorni, 14.899 Km
si fa per dire, questi sono i dati reali del viaggio del nostro matatu…
ma non spaventatevi: il video dura 35 minuti, titoli compresi

Il Video racconta questa “impresa” che ha coinvolto gran parte dell’Africa Sub-Sahariana: da Nairobi in Kenya, fino in Sudafrica, a Cape Town e Johannesburg, passando per Tanzania, Malawi, Zambia, Zimbabwe, Mozambico, Swaziland…con molte iniziative milanesi e lombarde. Tutto il percorso degli AltriMondiali è stato seguito, in tempo reale, sul sito www.altrimondiali.it con articoli, interviste, immagini e messaggi anche da parte del pubblico, ma questa anteprima del film-documentario intende raccontare soprattutto le storie delle persone: quelle che hanno realizzato il viaggio  africano e le molte incontrate lungo il percorso.

prodotto da Accesso, Agenzia di comunicazione sociale
in collaborazione con Provincia di Milano – Cultura
con il Patrocinio di Senato della Repubblica –  MAE Cooperazione allo Sviluppo
con il contributo di Coop Lombardia – Fondazione Cariplo – Guna Spa
realizzata da CoLomba, Karibu Afrika, l’Altropallone

per info altropallone@gmail.com   +393922082572
—–
24 settembre 2008 / 24 settembre 2010.
Sono già passati due anni dalla scomparsa di Federico Ceratti.
Noi andiamo avanti. Sempre. Non sogniamo e basta, cerchiamo di realizzare i sogni migliori.
Così non basta ricordarlo, bisogna fare qualcosa di più: partecipare, lavorare, costruire. Sempre.
Perché un altro mondo è a portata di mano e la rotta continua ad essere quella giusta.
Ciao Fede, sempre. gli amici di Federico
amicidifederico@consumietici.it
—–
per info: altropallone@gmail.com  +393922082572